murru21.jpg

La nostra faccia è la nostra storia.

 

Vicino a Sorgono, nel centro geografico della Sardegna, lavoro tre parcelle di vigna: la prima a Bau Perdosu impiantata ad alberello da Tziu Maureddu Carta, circa settant’anni fa. Le altre due a Pischina, su vigne per la maggior parte centenarie, esposte a est, sud-est, di varietà classiche del Mandrolisai ,con bassissime rese. I suoli sono di granito bianco.

 

È così che l’uva diventa vino, nel tempo che pazientemente accompagna la nostra vita.

 

Denominazione: Monica di Sardegna D.O.C.

Vendemmia: 2019

Vitigni: Monica 100%

Tipo di Suolo: disfacimento di granito bianco

Altitudine: 480 msl 

Forma di Allevamento: alberello

Densità di Impianto: 4000 ceppi /ha   Produzione: 40 q.li /ha

Fermentazione: a Temperatura Controllata, in Contenitori di Acciaio

Affinamento: 12 Mesi in acciaio

Alcol: 15% vol.